Tecnici in Paesi a rischio. La protezione ArgoPro.



Leader nel settore energia sceglie ArgoPro per tutelare la sicurezza del personale in trasferta impegnato negli impianti produttivi solari in Africa.

L’Azienda

Il cliente è un importante provider attivo nei settori dell'approvvigionamento, produzione e vendita di energia elettrica, gas e olio grezzo. Un’azienda italiana con un parco produttivo che comprende impianti a a ciclo combinato a gas, idroelettrici, eolici, con una significativa presenza in Medio Oriente e Africa.


E' attiva in diversi progetti che riguardano il tema della sostenibilità e la sicurezza del personale.



L’esigenza

I siti di produzione localizzati all’interno di Paesi soggetti ad una particolare instabilità politica impiegano tecnici e personale italiano e internazionale in trasferta per lunghi periodi di tempo.


L’esigenza è quella di garantire massima sicurezza al personale manageriale e operativo durante le lunghe trasferte nel cuore di “zone calde” soggette a frequenti tensioni sociali e dove, in passato, si sono già verificati rapimenti di tecnici da parte di gruppi terroristici.


L’azienda ha quindi scelto la piattaforma ArgoPro per la gestione del personale impiegato in queste aree a rischio.



La soluzione ArgoPro



Per prevenire (ed eventualmente gestire correttamente) il verificarsi di situazioni di pericolo, la piattaforma ArgoPro mette a disposizione una serie di funzionalità basato sul servizio di localizzazione satellitare.


Una gestione multi-device che permette di connettere simultaneamente persone e veicoli, monitorarne gli spostamenti e creare una safe zone pre-impostata con itinerari e soste programmate. La piattaforma consente quindi di proteggere sia tutta l’area nei pressi dell’impianto, monitorando le entrate e le uscite che di impostare tragitti sicuri tra l’impianto stesso e gli alloggi dove soggiorna il personale in trasferta o altri centri. Il sistema permette inoltre di aggiungere o rimuovere un nuomero illimitato di aree geofence a seconda delle esigenze del cliente.


La sim card internazionale di ArgoPro già inclusa e attiva in 200 Paesi risulta una soluzione necessaria per garantire continuità nella ricezione del segnale.


A seconda della configurazione di sistema impostata, in caso di un’incongruenza tra un itinerario o una sosta schedulati e il tragitto effettivo di un mezzo o di una persona, la piattaforma ArgoPro può inviare notifiche push mobile, inviare messaggi di testo o direttamente degli SOS. Le notifiche di allerta sono immediatamente visibili sulla piattaforma, ma avnegono anche inviate ad una rubrica di referenti della sicurezza aziendale, via email, sms o telefenota, secondo le impostazioni configurate a piacere.


Notifiche e allarmi che l’azienda può gestire direttamente o con l’ausilio di Argo Assistance, la centrale operativa attiva 7 giorni su 7 H24 dove, in caso di allarme, personale addestrato si interfaccerà immediatamente con i Security manager aziendali al fine di coordinare gli interventi e attivare le procedure corrette al più presto.



Risultati

Grazie alla piattaforma ArgoPro, l’azienda ha potenziato la sicurezza di manager e personale operativo in trasferta nei siti africani aumentando anche i livelli di "sorveglianza" nei pressi dell’impianto stesso.


La piattaforma ArgoPro ha assicurato ai security manager aziendali la possibilità di pre-impostare zone e tragitti sicuri e di monitorarli in ogni momento e da qualsiasi device connesso con la possibilità di aggiungerne di nuovi ogni qualvolta necessario. Una gestione avanzata, intuitiva e rapida al tempo stesso.


ArgoPro fa parte del Gruppo Uniquon