Furti in cantiere, più sicurezza con ArgoPro



Grazie ai localizzatori gps e alla piattaforma ArgoPro è possibile prevenire il furto di macchine da cantiere e il loro danneggiamento


I furti di attrezzature, materiali e mezzi nei cantieri edili sono più frequenti di quanto si pensi. Secondo alcune stime, ogni anno, in Nord Italia quasi il 40% dei cantieri edili subisce almeno un furto.


Sottrarre materiali come laterizi, rame e materiale elettrico piuttosto che attrezzi da lavoro appare più semplice dal punto di vista logistico. Tuttavia non è raro che le forze dell’ordine rinvengano all’interno di capannoni mezzi da cantiere come escavatori, trattori e macchine edili rubate.


L’esigenza

La maggior parte dei cantieri è protetta da sistemi di allarme e dispositivi anti intrusione ai varchi di accesso. Questi mettono al riparo dai furti solo i ponteggi e i locali ma non assicurano una adeguata sorveglianza degli automezzi. E nemmeno eventuali servizi di vigilanza privata possono monitorare costantemente tutti i mezzi presenti in cantiere.


Quello dei veicoli da cantiere è un settore particolarmente ampio. Ne fanno parte mezzi per i movimenti terra impiegati specialmente nelle fasi iniziali di costruzione come escavatori e pale e le macchine per il trasporto e il sollevamento di carichi come gru, autogru, elevatori, autocarri, dumper e rimorchi.


Ovviamente, le macchine da cantiere non possono essere trasferite a fine giornata nella sede aziendale (che può trovarsi a diversi chilometri di distanza) o in altri magazzini appositi ma rimangono all’interno del cantiere per settimane o mesi, comunque fino a quando non hanno terminato il proprio compito e non sono più essenziali al proseguimento dei lavori.


I prezzi di ciascun mezzo variano molto, ma possiamo affermare che ognuno costa mediamente svariate decine (spesso centinaia) di migliaia di euro. Infatti, non tutte le aziende li acquistano. Anzi, la maggior parte delle imprese edili sceglie di affittarli da società di noleggio mezzi da cantiere.


Si tratta di un danno economico ingente. Bisogna considerare che le imprese si trovano a dover riacquistare i mezzi oltre a pagare eventuali penali per i ritardi nei lavori.


Ogni azienda nel settore ha quindi l’esigenza di proteggere il proprio parco mezzi che rappresenta un asset fondamentale e una parte consistente del patrimonio aziendale. Tanto per le imprese edili che hanno veicoli di proprietà che per le società che li noleggiano.


Per riuscirci, la soluzione più efficace e utilizzata è quella di impiegare sistemi di localizzazione satellitare su ogni mezzo.


La soluzione ArgoPro contro i furti in cantiere

sicurezza contro furti in cantiere

I gps tracker come ArgoPro assicurano una protezione elevata per tutti i mezzi presenti in cantiere. I dispositivi, costantemente connessi con la piattaforma web, rilevano ogni movimento del veicoli su cui sono installati e sono in grado quindi di monitorare spostamenti anomali, che avvengono di notte o comunque al di fuori dell’orario lavorativo e di intervenire tempestivamente.


Oltre alla localizzazione GPS, le sim card internazionali che equipaggiano i localizzatori Argopro sfruttano le reti GSM/UMTS per monitorare costantemente il percorso del mezzo anche nel caso in cui il segnale di posizionamento satellitare si interrompa improvvisamente.


La localizzazione avviene ogni 30 secondi e, anche nella remota eventualità in cui entrambe le reti debbano accusare una breve, temporanea interruzione del segnale, la piattaforma manterrà in memoria l’ultima posizione registrata.


Inoltre la batteria a lunga durata assicura la localizzazzione fino a 14 giorni senza ricarica.


Questo significa che il responsabile del cantiere può sempre monitorare dal proprio smartphone o tablet, la posizione esatta degli automezzi ed essere avvisato (tramite alert personalizzabili) di qualsiasi movimento di giorno, di notte o durante i fine settimana o dell’entrata/uscita di un mezzo da un’area limitata.


Risultati

Proprio la possibilità di impostare diverse segnalazioni di allarme in tempo reale permette di prevenire utilizzi non autorizzati e ridurre considerevolmente il rischio di furto.


L’utilizzo della piattaforma ArgoPro offre anche considerevoli vantaggi indiretti come la possibilità di minimizzare i rischi di danneggiamento dei mezzi e dei relativi costi di riparazione nonché le spese impreviste causate dal fermo del mezzo danneggiato.


ArgoPro è una soluzione Uniquon