ArgoPro con Kessel alla XXII° edizione del Rally storico di Monte-Carlo


Dal 30 gennaio al 6 febbraio ArgoPro affiancherà Kessel per la sicurezza e l’organizzazione di auto e piloti​​

ArgoPro, la piattaforma universale per localizzare persone, veicoli e cose in movimento, sarà al fianco di Kessel, lo storico brand elvetico di automobili di lusso, in occasione della competizione monegasca Rallye Monte-Carlo Historique, prova iscritta a calendario internazionale FIA 2019.

Saranno dieci gli equipaggi in gara assistiti da Kessel, ognuno dei quali avrà a disposizione un account per l’accesso alla piattaforma ArgoPro, sia su web, sia in mobilità, grazie all’utilizzo di tablet, e smartphone per l’app ARGO (scaricabile dall’App Store iOS e dal Play store di Android). Ciascuna squadra potrà dunque visualizzare l’autovettura in gara e i 5 veicoli dell’assistenza.

Per ogni equipaggio, la direzione sportiva e l’assistenza tecnica riceveranno una notifica push (sulla App) e una email di ingresso/uscita nei principali punti gara, tutti preventivamente georeferenziati sulla mappa digitale:

  • Partenza da Milano

  • Partenza da Monaco

  • Arrivo all’incontro / inizio tappa 1

  • Entrato Prova Speciale

  • Uscito Prova Speciale

  • Entrato parco chiuso

  • Uscito parco chiuso

Sia i piloti, sia i tecnici, potranno visualizzare le reciproche posizioni sulla stessa mappa, e attivare la funzione di navigazione per essere condotti automaticamente al furgone di assistenza assegnato o alla vettura di gara. Il tutto per la massima ottimizzazione della logistica e dei tempi di sosta per l’assistenza tecnica durante la competizione. Mentre l’assistenza avrà modo di rilevare istantaneamente condizioni di pericolo per gli equipaggi, per esempio individuando eventuali arresti all’interno delle prove speciali.

Kessel potrà garantire ai propri concorrenti interventi rapidi e tempestivi durante tutta la competizione.

La localizzazione in tempo reale fornirà anche l’aggiornamento immediato automatico delle condizioni dei veicoli (rilevazione della velocità in km/h, altitudine, temperatura del dispositivo e percentuale di batteria).

A ulteriore garanzia dell’integrità delle vetture di gara, verrà utilizzato un dispositivo ArgoPro senza collegamento al sistema elettrico dell’auto, dotato di batteria potenziata e magneti che ne consentiranno il fissaggio al materiale ferroso delle vetture durante lo svolgimento delle prove, anche in percorsi e situazioni sfidanti. La durata della batteria è di 5 mesi (ben al di sopra delle necessità della competizione) con frequenza di localizzazione ogni 5 secondi. I 5 localizzatori personali ArgoPro in uso ai tecnici potranno contare invece su una batteria con durata di circa 3 giorni (ricaricabile a bordo del mezzo) e frequenza di localizzazione ogni minuto.

Per scongiurare danni accidentali o furti alle vetture durante i parcheggi all'interno del “Parco chiuso” tra una tappa e l’altra, tre saranno le funzioni di allarme a disposizione:

  • Vibrazione: con attivazione in caso di tocco a 5 minuti dallo spegnimento del motore.

  • Movimento: con attivazione in caso di spostamento della vettura a motore spento.

  • Uscita area: con attivazione in seguito all'uscita della vettura dalla zona predefinita.

Saranno inoltre disponibili report dettagliati con gli storici dell’intera gara e di ogni singola tappa che permetteranno di avere una visione d’insieme del tragitto.

Poiché gli equipaggi assistiti da Kessel partiranno da Milano e da Monaco, ArgoPro ha garantito una copertura di localizzazione internazionale, con SIM inclusa funzionante in 144 Paesi.

Per gli appassionati, Kessel ha voluto mettere a disposizione un accesso sicuro che permetterà di seguire lo svolgimento della gara, ma senza possibilità di interagire coi mezzi in alcun modo.

Sarà un’ottima occasione per ArgoPro di dimostrare l’efficacia delle proprie funzionalità anche in situazioni estreme in termini di frenate, urti, vibrazioni e sbalzi climatici.

Le vetture arriveranno a Milano il 31 gennaio e saranno esposte nei chiostri del Palazzo del Senato.

Venerdì 1° febbraio, a partire dalle ore 15, l’area espositiva dei chiostri verrà aperta al pubblico, che potrà così ammirare le vetture. La partenza del rally è prevista dalle ore 18 alle ore 19:30, al ritmo di un'auto al minuto, davanti alla sede dell’Automobile Club Milano in Via Marina. Le vetture che prenderanno parte alla competizione effettueranno anche un breve transito in Piazza del Duomo per le foto di rito e la presentazione al pubblico, al termine delle quali proseguiranno il viaggio verso Monte-Carlo.

ArgoPro è un progetto Uniquon.

Kessel

Il Gruppo Kessel rappresenta il punto di riferimento per gli amanti delle auto di lusso e di prestigio. Fondato nel 1971 da Loris Kessel a Grancia, a qualche chilometro dal centro di Lugano, il marchio offre oggi diversi servizi, sempre puntando all'esclusività.

Kessel Auto si dedica alla vendita di auto sportive offrendo comfort, personalità e fascino ai propri clienti. Grazie a un team di tecnici altamente specializzati si prende cura ogni giorno delle auto di prestigio, dalle supercar alle berline, utilizzando attrezzature all’avanguardia per offrire ogni giorno un servizio di altissimo livello.

Kessel Classic si occupa della manutenzione, del restauro e della compravendita di auto classiche e d’epoca grazie al lavoro attento ed esperto dei propri artigiani.

Kessel è anche competizione. Con le sue 30 auto da corsa e piloti professionisti, donne e uomini, che gareggiano in cinque tra i più importanti campionati nazionali e internazionali, Kessel Racing è il punto di riferimento per ogni appassionato di velocità e di motori.

Kessel Art si occupa della realizzazione di opere e installazioni a partire dalle componenti delle vetture più celebri, per vivere, non solo su strada, l’amore per le auto.

Il Gruppo Kessel è il luogo definitivo per gli amanti della guida e del lusso su strada. In Svizzera, ma anche in Europa, e oltre.

Uniquon

ArgoPro è la piattaforma multidispositivo e multiprotocollo realizzata da Uniquon.

A partire dai numerosi dati raccolti, ArgoPro fornisce informazioni intelligenti sulla posizione e sugli stati delle persone, dei veicoli e degli asset collegati, offrendo un’interfaccia intuitiva, pratica e performante per qualsiasi dimensione aziendale, sia su web sia, in versione mobile, sulle App Argo per IOS e Android.

Uniquon è un Gruppo globale con sede a Londra e una branch operativa a Brescia, in Italia, nato per portare visione, crescita ed efficienza a business basati sulla tecnologia digitale.

Con un ampio e qualificato eco-sistema di corrispondenti in 28 Paesi, il Gruppo opera attraverso due unità di business:

- Con Go Business, Uniquon supporta aziende e persone che sviluppano tecnologie digitali nella definizione delle strategie di business, nella progettazione di modelli operativi, nella creazione dei piani per realizzarli e nella loro implementazione.

- Con Go Digital, Uniquon accompagna le imprese nel processo di digitalizzazione sostenendo gli sforzi di coordinamento di strategie, persone, processi, prodotti e tecnologie. Le potenti soluzioni tecnologiche digitali e le piattaforme di gestione interattiva Uniquon vengono customizzate in tempi rapidi in relazione alle specifiche necessità. Si tratta di soluzioni complete, che consentono alle aziende leader di trasformare processi interni, la gestione del personale, le interrelazioni con fornitori e partners, l’offerta verso la clientela. Sulla sicurezza digitale, Uniquon affianca le imprese a identificare pratiche e soluzioni tecnologiche inadeguate, comprendere le reali minacce e a stimare il loro impatto sull’intera organizzazione, per poi fornire misure capaci di costruire difese robuste e durevoli. Il team globale di Uniquon è in grado di fornire soluzioni di sicurezza digitale che aiutano a proteggere informazioni riservate, comunicazioni, trasmissioni, mettendo in sicurezza, la vulnerabilità di piattaforme di gestione e di reti.

Rallye Monte-Carlo Historique 2019

Il Rally storico di Monte Carlo è una competizione sportiva iscritta a calendario internazionale FIA giunta quest’anno alla sua XXII° edizione e in programma dal 30 gennaio al 6 febbraio. L’evento, riferimento di primo piano per gli amanti della disciplina, rappresenta una vera e propria icona del rallysmo internazionale e un appuntamento che ogni anno raduna appassionati da tutto il mondo.

Come ogni anno la competizione è riservata alle vetture che hanno preso parte al Rally di Monte Carlo tra il 1955 e il 1980, con un itinerario che si snoderà lungo le Alpi francesi, con il celebre Col di Turinì, per poi arrivare alla costa azzurra e concludersi infine al porto Hercule di Monaco nella notte tra il 5 e il 6 febbraio.

Le tappe della competizione metteranno a dura prova le abilità dei piloti e la resistenza delle vetture in itinerari impervi e condizioni particolarmente avverse e spesso variabili: neve fresca, pioggia, ma anche ghiaccio, e spesso tutto questo in un’unica tappa. Sarà una vera e propria sfilata di vetture storiche che dal 30 gennaio e per i 7 giorni successivi percorreranno migliaia di chilometri in un tragitto selettivo e non alla portata di tutti.

Le prime vetture partiranno per le tappe di concentrazione, prima fase del rally, il 30 gennaio da Atene e Glasgow, seguite dalle partenze di Milano (assente dalla competizione dal 1932), Barcellona, Reims e Monte Carlo, il giorno successivo. Destinazione comune sarà il check point di Buis-les-Baronnies. Dopo aver passato le tappe di regolarità di Montauban-sur-l’Ouvèze – Saint-André-de-Rosan e La Motte-Chalancon – Saint-Nazaire-le-Désert, le vetture si dirigeranno verso la città di Drôme. Domenica 3 febbraio le vetture saranno invece in viaggio verso il dipartimento dell’Ardèche, per la tappa di classificazione, e lunedì 4 febbraio verso le montagne del Vercors e Diois per la prima parte della tappa comune, con i selettivi Col Gaudissart – La Cime du Mas e Col de l’Arzelier – Saint-Michel-les-Portes. La seconda parte della tappa comune sarà invece martedì 5 febbraio e inizierà con la Saint-Nazaire-le-Désert – Gumiane. A Place Neuve a La Turbie avrà invece luogo l’ultimo controllo prima dell’entrata nel Parc Fermé per poi partire alla volta della città monegasca, dove la tappa conclusiva si svolgerà a partire dalle ore 20:30 del 5 febbraio con l’arrivo previsto del vincitore intorno alle ore 01:00 del 6 febbraio al porto Hercule di Monaco.

Potrebbe interessarti anche:

e' un progetto Uniquon

Linkedin-icona.png
CONTATTI
welcome@uniquon.com
Via Creta,15 - Brescia (Bs)
 
+39 030 578 53 60